L’approssimarsi della stagione calda impone a chi non sopporta le ondate di calore che caratterizzano l’estate di mettersi alla ricerca di antidoti in grado di attutire la prevedibile sofferenza. A partire naturalmente dai condizionatori, sempre più gettonati anche nel nostro Paese, anche in considerazione del calo generalizzato di prezzi fatto registrare nel corso degli ultimi anni.

Per chi è entrato nell’ottica di idee di installare un impianto di condizionamento dell’aria all’interno della propria abitazione, una possibile risposta arriva da Sekom, marchio non molto noto nel nostro Paese, che si è fatto però notare in particolare per una accorta politica dei prezzi.

Tra i prodotti di Sekom, va ricordato anche STI 326BR, un dispositivo che può essere montato a parete, che si fa subito ammirare per un design di buon livello, soprattutto in grado di adattarsi ad ogni tipo di ambiente, grazie a linee armoniche e moderne. L’unità interna è estremamente scarna, ma anche molto efficiente, limitandosi in pratica a lasciar vedere soltanto le alette oscillanti e il display.

Sul retro sono invece posizionati i filtri dell’aria, accessibili grazie all’apposito pannello, i cavi di connessione ed il tubo di scarico per l’acqua di condensa. Più complessa l’unità esterna, che proprio per questo motivo risulta anche abbastanza ingombrante, senza comunque dare vita ad effetti ottici troppo fastidiosi.

SekomPer quanto riguarda le dimensioni, quelle dell’unità interna raggiungono in larghezza 79,9 centimetri, in profondità 18,3 e in altezza 28. L’unità esterna è caratterizzata a sua volta da una larghezza di 76 centimetri una profondità di 25,6 e l’altezza di 55,1.

A sovrintendere al funzionamento del dispositivo è un compressore a tecnologia inverter, che proprio evitando i continui stop & go di quella On/Off riesce a comprimere i consumi, con ovvio beneficio sulla bolletta energetica. Il consumo annuale va infatti ad attestarsi a 161 kWh, un livello decisamente basso. La classe di efficienza energetica in fase di raffreddamento è A++, mentre quella di in fase di riscaldamento è A+.
Anche per quanto riguarda la rumorosità, il Sekom STI 326BR riesce a dare vita a prestazioni di buon livello, con livelli varianti dai 50 dB dell’unità interna ai 62 di quella esterna, in linea quindi con la maggior parte dei dispositivi attualmente presenti sul mercato.

Le funzioni messe a disposizione degli utenti sono quelle di raffreddamento, deumidicazione, riscaldamento e ventilazione. Va poi sottolineato il benefico influsso, sul comfort e sui consumi di Sleep, la funzione che esplica la sua azione di contenimento dei consumi nel corso delle ore notturne, quando provvede ad aumentare di un grado all’ora in fase di raffreddamento per le prime due, per poi rimanere costante, e di un grado all’ora in riscaldamento, per poi spegnersi dopo sette ore.

A rendere più facile la gestione del condizionatore Sekom STI 326BR sono poi il display incorporato a Led e il timer operante lungo tutto il corso della giornata, che consente di programmarne il funzionamento sulla base delle proprie necessità.

In definitiva, possiamo dunque affermare che pur non raggiungendo i livelli dei migliori prodotti del proprio segmento, il dispositivo di Sekom riesce a dare vita a prestazioni estremamente interessanti, ad un prezzo estremamente contenuto.

L’approssimarsi della stagione calda impone a chi non sopporta le ondate di calore che caratterizzano l’estate di mettersi alla ricerca di antidoti in grado di attutire la prevedibile sofferenza. A partire naturalmente dai condizionatori, sempre più gettonati anche nel nostro Paese, anche in considerazione del calo generalizzato di prezzi fatto…

Valutazione articolo

Utilità - 90%
Pertinenza - 91%
Chiarezza - 90%

90%

Ottimo

Ottimo articolo sul condizionatore Sekom STI 326BR

Valutazione utente: Sei il primo!