Ormai bastano poche centinaia di euro per poter avere a propria disposizione condizionatori di buon livello, in grado di assicurare un elevato comfort abitativo e prestazioni di rilievo anche per quanto concerne i consumi energetici.

In tal senso si è rivelata fondamentale la tecnologia Inverter, la quale va in pratica ad eliminare i continui stop and go della tradizionale On/Off, ottimizzando i consumi, con ovvio sollievo delle bollette elettriche e dell’ambiente, il quale si può giovare non poco del drastico abbattimento di sostanze nocive che ne viene a derivare.

Il costo di un condizionatore dipende anche da altri fattori, e in particolare dal suo livello tecnologico e dalla presenza di funzioni tese non solo a rinfrescare l’aria, ma anche a fare in modo che essa venga ad essere depurata da batteri e altri agenti patogeni che possono rivelarsi molto pericolosi per l’uomo.

Ad esempio è ormai consueta nei dispositivi di livello la presenza di filtri che sono in grado di pulire l’aria, come quello al titanio.

Va poi ricordata la presenza di funzioni sempre più intelligenti, come quella che provvede a rilevare la temperatura corporea degli utenti nel corso della notte, facendo in modo da fermare il flusso quando sia stato raggiunto un certo limite, per poi farlo ripartire sulla base delle necessità riscontrate.

In definitiva, possiamo quindi affermare che le spese per il condizionatore aumentano con l’aumentare delle sue prestazioni e che puntare al risparmio può tradursi in una sorta di autorete, limitando la qualità del dispositivo che si va ad adottare. Inoltre, occorre ricordare che al prezzo di acquisto, occorre poi aggiungere altre voci di spesa. L’installazione dei condizionatori ha un costo che va messo in conto e tale da andare ad incidere sul prezzo finale.

Cosa considerare nella scelta del condizionatore

Prima di chiedersi l’installazione dei condizionatori quale costo abbia, occorre cercare di capire appunto quale sia il dispositivo migliore per le proprie personali esigenze.

Qual è il costo per l’installazione dei condizionatori Sapendo che comunque la scelta deve avvenire tra i prodotti a norma, ovvero quelli provvisti del marchio IMQ (Istituto Italiano Marchio di Qualità), di quello CE (dell’Unione Europea) e dell’Eurovent (un marchio di garanzia, non obbligatorio, il quale viene assegnato ai produttori che comunicano in maniera corretta le specifiche del prodotto che commerciano).

Se questo è il primo passo un secondo criterio deve essere naturalmente quello dei consumi e in questo caso ci viene in aiuto l’etichetta dei condizionatori, per la quale è necessario scegliere un prodotto che goda di classificazione A o superiore.

Perché è molto importante questo aspetto? Perché occorre verificare che l’impianto elettrico disponga di una potenza sufficiente a supportare il consumo elettrico del condizionatore una volta che questi si sia sommato a tutti gli elettrodomestici già presenti all’interno dell’abitazione, in particolare facendo riferimento a quelli sempre accesi, come il frigo e il congelatore.

Nel malaugurato caso in cui venisse a verificarsi un sovraccarico della rete elettrica, occorrerebbe provvedere alla richiesta di potenziare l’utenza da parte della società fornitrice, in modo tale da poter tenere acceso il condizionatore anche quando gli altri elettrodomestici rimangano accesi. Una volta che siano stati considerati questi passaggi, si può quindi passare all’installazione dei condizionatori e ai costi che essa comporta.

Quanto costa l’installazione

L’installazione del condizionatore avviene normalmente in un arco di tempo di tre ore e si compone di tre passaggi:

1) l’installazione dell’unità esterna, tramite suo posizionamento in un punto privo di ostacoli nel raggio di 15 centimetri e che sia protetto da eventuali agenti atmosferici in grado di danneggiarla. Nel farla, occorre avere presente il fatto che l’unità esterna deve essere comunque facilmente accessibile nella eventualità che si rendano necessari interventi di manutenzione o di vario tipo;

2) l’isolamento delle tubazioni per il passaggio della corrente e per la condensa che si diramano dall’unità esterna, al fine di evitarne il contatto. In questa fase, le tubazioni del dispositivo devono essere portate all’interno per poi essere collegate all’unità interna;

3) infine l’ultimo passo, consistente nell’installazione dell’unità interna in una posizione performante, per la quale occorre attenersi al progetto. A tal proposito va ricordato come sia il caso di installare l’unità interna in alto, a circa 5 o 10 centimetri dal soffitto e dalla parete laterale. Una volta che siano state collegate nella maniera più corretta le tubazioni, si potrà provvedere al collaudo e all’utilizzo del condizionatore.

L’installazione del condizionatore, prevede comunque un costo tale da aggirarsi intorno ai 250 euro, con variazioni più o meno larghe che possono essere causate da alcuni fattori come la difficoltà dell’operazione, il materiale utilizzato e il tipo di impianto. Operazioni che vanno senz’altro affidate ad un professionista in grado di eseguirle alla perfezione, giustificando la scelta effettuata. Per chi abbia necessità di reperirne uno affidabile, ricordiamo come proprio su Preventivi.it sia possibile trovare un nutrito elenco di installatori e aziende del settore in grado di garantire il massimo di efficienza.

Il nostro portale si rivela una vera e propria porta di accesso alla massima convenienza che può derivare dal conseguimento di un elevato rapporto tra servizi e prodotti proposti e le tariffe richieste. Convenienza che permette di non sacrificare la necessaria qualità cercando un massimo risparmio tale da potersi tradurre infine nel più classico dei boomerang. La cosa realmente importante, se si desidera avere tutte le comodità offerte dalla presenza di un condizionatore, è valutare al meglio i preventivi pervenuti e scegliere l’impresa confacente alle proprie esigenze.



Ormai bastano poche centinaia di euro per poter avere a propria disposizione condizionatori di buon livello, in grado di assicurare un elevato comfort abitativo e prestazioni di rilievo anche per quanto concerne i consumi energetici. In tal senso si è rivelata fondamentale la tecnologia Inverter, la quale va in pratica…

Valutazione articolo

Utilità - 86%
Pertinenza - 78%
Chiarezza - 84%

83%

Ottimo

Ottimo articolo sui costi di installazione dei condizionatori

Valutazione utente: Sei il primo!