Se si vuole procedere ad un acquisto oculato, soprattutto quando si tratta di prodotti tecnologici come i condizionatori, è sempre il caso di muoversi con grande circospezione, senza fretta e avendo ben presente l’obiettivo di fondo. Una esigenza da tenere presente soprattutto con l’approssimarsi della stagione calda, che dovrebbe essere affrontata con un certo anticipo, sapendo che una scelta inadeguata non solo potrebbe portare all’adozione di un prodotto non adatto alle proprie reali esigenze, ma anche dare vita ad un danno economico di non poco conto.

Basti pensare, infatti, che ormai i condizionatori più evoluti sono capaci di far risparmiare sino al 30% in termini di consumi energetici rispetto a modelli la cui tecnologia non sia di ultima generazione, un particolare ancora più decisivo in un Paese come il nostro, ove le tariffe sono le più alte a livello continentale. Chi insomma parte con l’intenzione di risparmiare ad ogni costo, potrebbe ritrovarsi in ultima analisi a scontare ben presto una scelta inadeguata, pagando bollette molto più alte.

condizionatori Bent Ciò non vuol dire, naturalmente, che non sia possibile risparmiare e avere allo stesso tempo dispositivi di qualità. In particolare, lo si può fare indirizzando la propria scelta su marche magari non famosissime, ma che stanno conquistando fette sempre più rilevanti di mercato, proprio grazie all’elevato rapporto tra qualità espressa e prezzo di vendita.

E’ il caso dei condizionatori Bent, un marchio che fa parte della composita galassia Westim. I modelli proposti dal brand sono infatti riusciti negli ultimi anni a calamitare l’attenzione dei consumatori grazie alla efficienza energetica e all’ergonomia espressa.

Caratteristiche che vanno a mixarsi efficacemente con un design pulito, espresso mediante linee razionali e particolari in grado di aumentare l’impatto visivo, sino a rendere i condizionatori Bent qualcosa a metà tra il dispositivo per la climatizzazione e l’oggetto di arredamento. In tal modo, questi dispositivi si rivelano ideali per essere introdotti in ambienti molto diversi tra di loro, senza stridere con le soluzioni di arredamento già presenti.

Naturalmente le proposte di Bent sono in grado di farsi notare per gli standard tecnologici di ottimo livello, in grado non solo di raggiungere ottimi livelli di efficienza energetica, ma anche di implementare in maniera considerevole il comfort all’interno dell’ambiente servito. I sistemi proposti fanno naturalmente leva sulla tecnologia Inverter, ormai reputata molto più adeguata rispetto a quella tradizionale On/Off, oltre che sulla presenza di una lunga serie di funzioni, in grado non solo di raffrescare l’aria, ma anche di ripulirla di impurità, eliminando i pericolosi batteri e agenti patogeni che potrebbero provocare danni di non poco conto alla salute degli utenti.

I condizionatori Bent sono suddivisi in due linee principali, che possono essere riconosciute grazie al diverso tipo di frontale installato. Se infatti I modelli della Serie BE montano i compressori targati Sanyo, quelli della Serie BT si avvalgono dei compressori Hitachi. Se i compressori sono diversi, non muta però l’attitudine prestazionale di ogni modello, come ben sanno coloro che hanno già deciso di avvalersi di condizionatori Bent all’interno della propria abitazione.



Se si vuole procedere ad un acquisto oculato, soprattutto quando si tratta di prodotti tecnologici come i condizionatori, è sempre il caso di muoversi con grande circospezione, senza fretta e avendo ben presente l’obiettivo di fondo. Una esigenza da tenere presente soprattutto con l’approssimarsi della stagione calda, che dovrebbe essere…

Valutazione articolo

Utilità - 87%
Pertinenza - 86%
Chiarezza - 87%

87%

Buono

Buon articolo sul condizionatori Bent e le opinioni sui vari modelli

Valutazione utente: Sei il primo!