L’arrivo dell’estate fa scattare ogni anno la corsa al condizionatore, ormai reputato l’unico possibile scudo in grado di proteggere dall’afa spesso insopportabile che caratterizza in particolare la parte centrale della stagione calda.

Soprattutto chi soffre di problemi respiratori o ha in casa soggetti vulnerabili come bambini o anziani, guarda a questo dispositivo come il solo modo per risolvere una volta per tutte il problema legato ai picchi di calore che caratterizzano le giornate più torride, quelle in cui la temperatura percepita, a causa dell’elevatissimo tasso di umidità, supera addirittura quella reale.

Ariel Skyron 18Una corsa che mira ad individuare il condizionatore giusto, quello più adatto alle proprie esigenze, non solo di comfort abitativo, ma anche finanziarie, soprattutto in un momento di crisi generalizzata tale da prosciugare le finanze familiari. Per chi non vuole rinunciare alla qualità puntando al massimo risparmio, ma intende comunque perseguire un elevato rapporto tra qualità e prezzo, va rilevata la presenza sempre più massiccia sui mercati di una marca come Ariel, brand italiano che ha proposto nel corso degli ultimi anni un paniere di prodotti caratterizzati da un buon livello qualitativo.

Un livello cui contribuiscono in particolare materiali di pregio, design adeguato e tecnologia di ultima generazione, accompagnandosi a quell’innovazione che è ormai considerata indispensabile per poter reggere in un mercato sempre più globalizzato.

Tra i dispositivi per la termoregolazione proposti da Ariel, va messo in rilievo anche Skyron 18, un climatizzatore a parete di ultima generazione che è in grado di fornire prestazioni di assoluto livello e implementare per questa via il comfort abitativo. Capace di erogare 18 Btu orari in fase di raffreddamento e 19 in riscaldamento, si dimostra perfettamente idoneo a servire locali anche di grandi dimensioni, sia in ambito residenziale che commerciale.

Dotato di pompa di calore, questo dispositivo si fa notare in prima battuta per la grande efficienza energetica, testimoniata dal conseguimento della classe A++ in fase di raffreddamento e A+ in riscaldamento. Ciò vuol dire che Skyron 18 è in grado di lavorare al meglio limitando al massimo le emissioni nocive e i consumi di energia, abbattendo quindi anche la spesa della bolletta energetica.

Facilitato nel compito anche dalla presenza di un compressore a tecnologia Inverter che, eliminando i continui e deleteri stop & go che caratterizzano la tradizionale tecnologia On/Off riesce a ottimizzare il funzionamento del sistema.

Anche per Skyron vale lo stesso discorso fatto per gli altri modelli proposti da Ariel, ovvero la presenza di una serie di funzioni che sfruttano una tecnologia estremamente avanzata, facendo in modo da rendere non solo performante, ma anche facile da usare il dispositivo.

Va peraltro ricordato come sia possibile usufruire di una app per il controllo da remoto del climatizzatore, che può essere facilmente installata sul proprio smartphone. In tal modo sarà possibile ad esempio monitorare il funzionamento del dispositivo, accenderlo poco prima di rientrare nella propria abitazione oppure provvedere a spegnerlo qualora ci si sia dimenticati di farlo prima di uscire.

Infine il design, che si rivela assolutamente all’altezza, grazie alla proposizione di linee raffinate e moderne, tali da sposarsi alla perfezione con un vasto numero di stili e con l’arredamento preesistente, dando così vita ad una confezione estetica di buon gusto.

L’arrivo dell’estate fa scattare ogni anno la corsa al condizionatore, ormai reputato l’unico possibile scudo in grado di proteggere dall’afa spesso insopportabile che caratterizza in particolare la parte centrale della stagione calda. Soprattutto chi soffre di problemi respiratori o ha in casa soggetti vulnerabili come bambini o anziani, guarda a…

Valutazione articolo

Utilità - 93%
Pertinenza - 92%
Chiarezza - 93%

93%

Ottimo

Ottimo articolo sul condizionatore Ariel Skyron 18 e la recensione

Valutazione utente: 3.1 ( 1 voti)